Cosa è il Comitato degli Iscritti?

Cosa è Il COMITATO DEGLI ISCRITTI?

Il COMITATO DEGLI ISCRITTI è uno strumento di democrazia interna previsto dallo statuto della CGIL.

In particolare

Il Comitato degli iscritti è:

  • un organo elettivo;
  • rappresenta una sede di elaborazione, discussione e verifica delle proposte e delle scelte della CGIL ai diversi livelli di categoria e confederali
  • decide posizioni, proposte, iniziative della CGIL sulle materie di competenza;
  • sviluppa la propria iniziativa in coerenza con i deliberati congressuali e degli organismi dirigenti confederali e di categoria.

Il Comitato degli iscritti è la struttura di base nei luoghi di lavoro della CGIL sia confederale, sia categoriale.

Dove e come vengono costituiti i comitati degli iscritti?

Nel nostro caso, iscritti alla SLC/CGIL nelle sedi di Pomezia e Santa Palomba, è stata fatta una scelta,  di organizzare i comitati degli iscritti in forma territoriale.

La decisione su questa articolazione è stata presa, secondo lo statuto, dalla struttura territoriale della SLC/CGIL competente; nel nostro caso la segreteria generale SLC/CGIL che fa capo alla camera del lavoro di Pomezia/Castelli.

Quindi, per le sedi del Gruppo Telecom di Pomezia e Santa Palomba vengono costituiti i comitati degli iscritti delle sedi.

Come saranno organizzati i nostri Comitati degli Iscritti(CdI) ?

Vengono  costituiti i CdI SLC/CGIL per le sedi di:

  • Pomezia SS 148 Pontina km 29,100, dove insistono le società:
    –         Telecom Italia
    –         ITT srl
    –         SSC srl
    –         Matrix
  • Santa Palomba, via degli Agrostemmi dove insistono le società:
    –         Telecom Italia
    –         SSC srl

tutte aziende  riconducibili al CCNL delle Telecomunicazioni.

I CdI sono espressione dell’assemblea degli iscritti che elegge i rappresentanti al coordinamento del CdI SLC/CGIL.

Oltre agli eletti dall’assemblea sono associati di diritto al CdI le RSU elette per la SLC nella sede ed eventuali componenti dei Comitati direttivi sindacali.

Ogni CdI è autonomo nel fissare le proprie modalità organizzative, e lo spirito deve essere quello di  promuovendo la collegialità e la partecipazione di tutti gli iscritti.

Il CdI deve nominare un coordinatore e/o un coordinamento.

Invece la responsabilità di costituire i CdI e della segreteria generale di categoria e della camera del lavoro, che definisce anche le regole elettorali.

Quali sono i compiti specifici dei Comitati degli iscritti?

La struttura di base costituita dai CdI deve :

  • garantire il pluralismo progettuale e la rappresentanza dei diversi soggetti che compongono la platea degli iscritti;
  • favorire la partecipazione degli associati alla vita dell’organizzazione;
  • promuovere il tesseramento e il proselitismo alla CGIL.

Il Comitato degli iscritti assicura  agli iscritti e ai/alle lavoratori/lavoratrici, l’informazione sull’attività e sull’elaborazione della Confederazione, della categoria.

Il Comitato degli iscritti  promuove la discussione fra iscritti/e delle proposte della CGIL e convoca  l’assemblea degli iscritti in relazione alla situazione sindacale.

Il Comitato degli iscritti  è una strutture su cui la CGIL organizza la propria rete diffusa per quanto riguarda i servizi ai lavoratori.

Il Comitato degli iscritti risponde della propria attività all’assemblea degli iscritti e agli organi dirigenti della categoria e della Confederazione.

Il Comitato degli iscritti ha diritto ad essere coinvolto e a pronunciarsi su tutti gli aspetti rilevanti dell’iniziativa e dell’elaborazione della categoria e della Confederazione,
confrontandosi con gli organismi esecutivi.

Il Comitato degli iscritti non è titolare di poteri contrattuali e non costituisce una struttura parallela e sovradeterminata alle RSU.

Il Comitato degli iscritti ha invece diritto a promuovere iniziative, anche pubbliche, concordandone le modalità con le strutture della CGIL di categoria  e/o confederali.
Il Comitato degli iscritti, in assenza di elezioni primarie, ha un diritto di proposta, all’assemblea degli iscritti, per le candidature CGIL nelle liste dei candidati per le RSU, scelte anche tra i non iscritti.
Non esiste incompatibilità alcuna tra componenti RSU e Comitato degli iscritti.

Per ogni ulteriore curiosità sui Comitati degli iscritti si rimanda allo stralcio dello Statuto della SLC/CGIL che definisce la materia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...